"Senza Lucio", un film sul grande cantautore

Ultimi articoli
Newsletter

Ravenna | omaggio a dalla

"Senza Lucio", un film sul grande cantautore

In occasione dell'anniversario della sua nascita e a due anni dalla scomparsa, un film con le voci di chi ha vissuto e collaboratore col grande artista per una vita

Redazione Online

Il grande cantautore scomparso Lucio Dalla
Il grande cantautore scomparso Lucio Dalla

Dall’amore per il Sud d’Italia, nato durante l’infanzia, alla passione per il cinema, dal suo rapporto con la musica alla sua bulimica curiosità di gettarsi continuamente in altre avventure (il teatro, la poesia, l’arte in genere), dalla frenesia mercuriale all’umorismo inesauribile.

Parla con gli occhi di Marco Alemanno il film in memoria della scomparsa di Lucio Dalla. “Senza Lucio” è in programma all’Astoria di Ravenna, via Trieste 233, mercoledì 4 marzo alle ore 21.

Non mancano nel film le voci di chi ha collaborato con lui e lo ha conosciuto meglio (in Italia come all’estero): star internazionali come per esempio Charles Aznavour o Paolo Nutini, attori e autori di cinema con cui ha lavorato come John Turturro, i fratelli Taviani, Isabella Rossellini; teologi come Enzo Bianchi, artisti come Luigi Ontani e Mimmo Paladino, critici musicali come Ernesto Assante e Gino Castaldo, ma anche musicisti e nomi noti dello show business e del professionismo musicale come Renzo Arbore, Stefano Di Battista, i Marta sui Tubi, Piera Degli Esposti (che lo conosceva sin dall’infanzia), Paola Pallottino (che ha scritto per lui il testo di 4/3/1943) oppure Michele Mondella e Beppe D’Onghia (che hanno lavorato con lui per decenni).

Martedì 3 marzo 2015

© Riproduzione riservata

438 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: